venerdì , Maggio 20 2022

Enna. Campionati studenteschi, fase provinciale di atletica leggera, successo dell’Istituto Medi di Leonforte

Dopo tre anni di assenza causa covid è tornata l’atletica leggera provinciale con i campionati studenteschi, ai quali hanno partecipato poche scuole, specie quelle di Enna. Presente solo il Federico II. Un’assenza non giustificabile da parte di Istituti scolastici che hanno al loro interno atleti che militano nelle squadre di pallavolo, pallacanestro, pallamano, calcio, tennis da tavolo.

Nella classifica a squadra successo dell’Istituto Medi di Leonforte sia nelle allieve che negli allievi, al secondo posto Testa Nicosia nelle allieve e Fedele Agira negli allievi. Nelle gare individuali da segnalare il successo di Rosaria Melfa Medi Leonforte nei 100 piani con il tempo di 14’60, seconda Michela Mobilia del Testa Nicosia 15”10. Nei 1000 metri Claudia Sottile del Medi Leonforte ha vinto con il tempo di 3’51”70, seguita da Rachele Napoli del Fedele di Agita con 3’57”20.Nei 100 m ostacoli il successo è andato a Giorgia Stazzone del Testa Nicosia in 22”50, seguita da Martina Varveri Medi Leonforte in 29”40. Nella 4 x 100 a vincere è stato il quartetto del Medi di Leonforte (Melfa-Milazzotto,Trovato, Varveri) con il tempo di 1’03”50, seguito dalla Cascino di Piazza Armerina in 1’05”50. Nel salto in alto la leonfortese Denise Trovato ha vinto con la modesta misura di 1,28,seguita dalla nicosiana Manuela Alba 1,21. Nel salto in lungo l’armerina Antonietta Cordaro ha vinto con la misura di 4,92 seconda Gaia Milazzotto Medi Leonforte 3,55.Nel getto del peso il successo è andato alla leonfortese Sara Millauro con m. 8,90, seconda la nicosiana Irene Ciotta con 7,10. Nel settore maschile nei 100 piani a vincere è stato Giuseppe Bannò del Medi di Leonforte con il modesto 12”40, seguito dall’agirino Mattia Giannazzo 12”70. Nei mille metri a vincere è stato il nicosiano Valerio Pressimone con 3’11”40, seguito dal leonfortese Angelo Mangione 3’12”70. Nei 110 ostacoli è stato Manuel Ferrigno del Volta Nicosia a vincere con il tempo di 16”50, seguito da Vincenzo Mazzole del Federico II di Enna in 16”90, Nella staffetta 4 x 100 vittoria del quartetto del Medi Leonforte formato da Bannò Fasciano,Rivo e Giunta, tempo 51”50 seguito dal Fedele di Agira 52”20. Nel salto in alto a vincere è stato Filippo Diretto del fedele di Agira con 1,50, al secondo posto Samuele Scardino del Testa di Nicosia con 1,44. Nel salto in lungo a vincere è stato Gabriele Bannò del Fedele di Agira con m.4,75, secondo Francesco Fasciano del Medi di Leonforte mt 4,61. Infine nel Getto del peso a vincere è stato Andrea Giunta del Medi Leonforte con la misura di mt 9,75, secondo l’agirino Epifanio Palmisano con mt 9,16.