lunedì , Agosto 8 2022

Aidone. Va in scena “Giufa’ e i buoni consigli”

Aidone. Andrà in scena oggi alle 18, in piazza papa Giovanni Paolo II (zona ex Macello), lo spettacolo “Giufà e i buoni consigli”, ispirato ai racconti dello scrittore ed antropologo palermitano Giuseppe Pitrè, con la produzione dell’associazione culturale Nave Argo. L’evento è organizzato dal comune di Aidone nell’ambito del progetto di promozione della lettura Nonsololibri, recentemente avviato grazie a un finanziamento del Centro per il libro e la lettura di Roma, e di cui sono partner la sezione provinciale dell’Unione italiana ciechi e ipovedenti e le associazioni Amici della festa del libro – Il sasso nello stagno e La fabbrica di MiVà. Protagonista è Giufà, lo sciocco del villaggio, ragazzo di buon cuore, credulone e pasticcione ma furbo con i prepotenti, che guarda al mondo con occhi da bambino, conservando la lealtà, la schiettezza, l’ingenuità e lo stupore tipici dell’infanzia. L’associazione culturale calatina Nave Argo propone, con questa messa in scena, un’originale rivisitazione del noto personaggio caro alla tradizione popolare di tanti Paesi del Mediterraneo, protagonista di storie tramandate oralmente di generazione in generazione e in Sicilia trascritte un secolo fa grazie all’impegno di Giuseppe Pitrè (1841-1916), il noto medico e folklorista che girò l’isola per raccoglierle e tramandarle in una serie di pubblicazioni oggi di fondamentale importanza per la storia delle tradizioni popolari regionali. Lo spettacolo, prodotto da Nave Argo con l’organizzazione generale di Fabio Navarra, vedrà sulla scena Anita Indigeno e Giuseppe Brancato; testo e regia sono di Iridiana Petrone, le musiche di Giuseppe Nicolosi, la scenografia di Tiziana Rapisarda, i costumi di Concetta Cannizzaro. L’ingresso è libero.
Angela Rita Palermo