giovedì , Dicembre 8 2022

L’ennese Giuseppe Margiotta eletto nel Consiglio nazionale ingegneri

L’Ingegnere Giuseppe Margiotta è stato eletto nel Consiglio Nazionale Ingegneri, il massimo organismo del sistema ordinistico degli Ingegneri. È la prima volta che un ennese viene eletto in questo importante organismo, vigilato dal Ministero della Giustizia, e rimarrà in carica fino al 2027.
Il neo Consigliere Nazionale, ex Ingegnere Capo del Genio Civile di Enna, ha ricoperto fino ad ora la carica di Presidente dell’Ordine degli Ingegneri i Enna e quello di Presidente del Centro Studi CNI. Per molti anni Presidente della Consulta Regionale degli Ingegneri della Sicilia, Margiotta è stato Commissario dei Consorzi di Bonifica della Sicilia Orientale, ha ricoperto la carica di Assessore all’Urbanistica del Comune di Enna dal 1994 al 2000 ed è attualmente Consigliere Superiore della Fondazione Sicilia.
I Consiglieri nazionali che comporranno il CNI nel prossimo quinquennio sono: Carla Cappiello (Ordine di Roma), Sandro Catta (Ordine di Cagliari), Ippolita Chiarolini (Ordine di Brescia).Domenico Condelli (Ordine di Reggio Calabria), Edoardo Cosenza (Ordine di Napoli), Giuseppe Maria Margiotta (Ordine di Enna), Elio Masciovecchio (Ordine di L’Aquila), Felice Antonio Monaco (Ordine di Bologna), Angelo Domenico Perrini (Ordine di Bari), Tiziana Petrillo (Ordine di Caserta), Alberto Romagnoli (Ordine di Ancona), Irene Sassetti (Ordine di Livorno), Deborah Savio (Ordine di Genova), Luca Scappini (Ordine di Verona), Remo Giulio Vaudano (Ordine di Torino).