Pietraperzia. Sollevamento pesi: Andrea Di Trio ancora sul gradino più alto del podio

Inserita da il Mar 14th, 2017 e archiviata in En-Sport. Puoi seguire tutte le risposte a questo articolo tramite RSS 2.0.

PIETRAPERZIA. Dopo il primo posto di metà gennaio al campionato regionale powerlifting sollevamento pesi categoria esordienti, arriva un altro primo piazzamento. Il campione è il ventitreenne Andrea Di Trio. La giovane promessa di Pietraperzia ha disputato la gara a Messina categoria Under 23. Il primo posto si riferisce allo stacco da terra Kg 207. Primo posto anche nella panca 110 Kg. La gara riguarda il campionato centro e sud Italia Aics Wpa. Il prossimo impegno di Andrea in Nazionale (Stacco da Terra e Panca) ad Alimena il prossimo 23 aprile. Alla Gara di Messina hanno partecipato atleti da Roma in giù con un numero consistente di partecipanti. Visibilmente soddisfatto, Andrea Di Trio afferma: “Spero di vincere anche il campionato italiano e di continuare a coltivare questa passione che potrebbe, per me, diventare anche un lavoro”. In questa disciplina Andrea ha cominciato a 19 anni con il sollevamento di 90 kg. Il campione di Pietraperzia si allena in maniera sistematica da autodidatta nella sua casa di viale Libertà. Lui possiede numerose “attrezzature” ginniche. Ha poi calcato numerose palestre tra cui una a Torino e in altre città italiane. “Sono orgoglioso e felice – continua Andrea Di Trio – per il risultato che cercherò di coltivare e di migliorare ulteriormente per il futuro”. Il giovane Andrea Di Trio, diploma di ragioniere qualifica di elettricista in tasca, è un ragazzo che pratica lo sport in maniera molto intensa. Lui non disdegna, di tanto in tanto, il gioco del calcio tra amici e a livello dilettantistico. Cosa prevede il tuo futuro? “Spero di vincere e di arrivare al primo posto nel campionato italiano e, magari, in quello europeo”. “Ce la metterò tutta – conclude Andrea – per superare l’ennesima prova e raggiungere il mio sogno ed il mio obiettivo. Andrea continua ad allenarsi un paio di ore al giorno giusto per non perdere l’abitudine.

Gaetano Milino







   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google

Clicca per condividere questo articolo su OKNOtizie OkNotizie



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF

Contribuisci con una donazione all'Associazione ViviSicilia ViviEnna



Pubblicita'

ViviEnna


Photo Gallery

mail: vivisicilia.it@gmail.com | Versione VEBLU 1.2ab | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata