sabato , Gennaio 23 2021

Nissoria. Maria Vittoria Longhitano prima donna sacerdote ordinata in Italia a Canale 5

Ottavo e ultimo appuntamento con “Storie di donne”, il programma della seconda serata estiva di Canale 5, che domani sera in prima serata dà voce all’universo femminile attraverso racconti esclusivi ed emblematici di donne famose e donne comuni. Per la prima volta sole davanti alla telecamera, le donne protagoniste si raccontano senza filtri, in modo inedito e intimo, rivivendo i loro momenti felici e quelli bui, svelando debolezze e genialità, speranze e sogni.
Tra le protagoniste della puntata che chiude la stagione di “Storie di donne”, Madre Maria Vittoria Longhitano, 36 anni, prima donna sacerdote ordinata in Italia, parroco, anzi “parroca” della Comunità veterocattolica Gesù di Nazareth di Milano. “Il sogno di diventare prete l’ho sempre avuto, per me i biscotti o le patatine erano delle piccole ostie da elevare e spezzare. Giocavo a dire messa, a predicare e le mie bambole erano ormai sante perché ho dato loro tutti i sacramenti possibili, il battesimo gliel’ho fatto nel lavandino. Il mio più grande struggimento da bimba fu quello di non poter fare il chierichetto.” Nata a Nissoria, paese in provincia di Enna, la domenica andava a messa con la famiglia che non sempre l’ha capita: “Ho capito di avere una vocazione quando, durante i miei giochi inusuali, mia mamma mi derise dicendomi “queste cose sono impossibili”. Mi fece molto male, era come se mi avesse detto che non sarei mai stata felice. Ma al contempo fu un momento importante, mi fu chiarissimo quale sarebbe stata la fonte della mia felicità. – e prosegue – “A volte mi chiedono se non mi sarei realizzata ugualmente come suora. La mia risposta è no, perché Dio aveva previsto per me la vocazione presbiterale. È come se chiedessimo a una donna se sarebbe stata felice a sposare un altro uomo.” Moglie da tre anni e con la volontà di diventare madre, perché la sua Chiesa glielo consente, Maria Vittoria afferma orgogliosa: “Faccio la parroca come puro volontariato, perché la mia professione è quella dell’insegnante. La mia è una vocazione del cuore”.

Il programma dà spazio anche alle eroine della vita di tutti i giorni, donne capaci di combattere e vincere giorno dopo giorno la sfida con la quotidianità. Storie ordinariamente straordinarie. Su Tgcom (http://www.tgcom.mediaset.it/) è disponibile una pagina web dove è possibile segnalare la “propria” storia di donna. Il programma è realizzato dalla redazione di NewsMediaset diretta da Mario Giordano. E’ ideato da Mario Giordano e Alberto D’Amico. Il produttore esecutivo è Laura Legnani. La regia è di Mario Bruschini.