lunedì , Ottobre 3 2022

Enna. Al teatro Garibaldi: Il caffè scorretto di Vittorio Vaccaro

Enna. Dopo il debutto al Teatro Alhambra di Calatafimi Segesta, lo scorso 30 dicembre, il nuovo spettacolo di Vittorio Vaccaro, Il caffè scorretto; prodotto dall’associazione Teatro Urlo, di Lodi, in collaborazione con l’associazione Utz – Rumori di fondo; prosegue il tour regionale facendo tappa a Enna, il 3 gennaio alle ore 20.30 presso il Teatro Garibaldi.
Il caffè scorretto è una sceneggiata – genere di rappresentazione popolare sviluppatasi soprattutto tra gli anni ’20 e gli anni ‘40 del Novecento , che mescola il canto alla recitazione – originariamente messa in scena per i maggiori teatri di Milano e provincia dalla compagnia Teatro Urlo, e ora rivisitata in chiave meridionale e composta interamente da attori siciliani. La trama ruota attorno alla figura di Mariuccia, donna divisa tra Pippo; il marito migrato in America per tentare la fortuna e assente dal paese da 2 anni; e Calogero, l’uomo più bello e affascinante del paese. La contesa si risolverà nell’irrimediabile decisione di un duello che definisca con la vita e la morte chi sia più giusto per Mariuccia. Ma sarà davvero la morte di uno dei due a determinare la fine dello spettacolo?

Gli interpreti; selezionati ad un laboratorio tenutosi lo scorso ottobre a Calascibetta presso la sede dell’associazione musicale A. Giunta; sono rispettivamente, Laura Giordani, Micaela De Grandi, Iridiana Petrone, Cinzia Scaglione, Sergio Beercock; assistente alla regia Livia D’Alotto, foto di scena Maria Catalano.
Lo spettacolo, ad ingresso libero. Prenotazione del posto possibile a partire dalle 18.30 presso il botteghino del teatro.

Livia D’Alotto
Photo Maria Catalano