mercoledì , Gennaio 20 2021

Cutgana, Unict – Agira, conclusa l’iniziativa Puliamo la riserva

Agira. Un’autentica festa per la Riserva naturale orientata “Vallone di Piano della Corte” gestita dal Cutgana, il centro di ricerca dell’Università di Catania diretto dal docente Giovanni Signorello. Stamattina oltre 30 studenti del Liceo Linguistico “Lincon” di Agira (diretto da Angelo Moceri) hanno preso parte all’evento “Puliamo la nostra riserva” organizzata dal Cutgana, ente gestore della Riserva naturale orientata “Vallone di Piano della Corte” e dell’Ecomuseo “Diodoro siculo”, con la collaborazione di Legambiente Circolo Volontariato di Agira e del Comune di Agira, nell’ambito della manifestazione “Settimana Europea dei Parchi” promossa da Europarc. Presenti all’iniziativa il responsabile dell’ecomuseo, Pinella Durisi, il personale del Cutgana (Fabio Branca e Giuseppe Siracusa), l’assessore ai Beni culturali di Agira, Corrado Giannazzo, ed il vicepresidente del Circolo Legambiente di Agira, Giovanni Spalletta.

Gli studenti, accompagnati dal docente Francesco Ciurca, hanno ammirato le bellezze naturalistiche dell’area protetta che si estende per un’area complessiva di circa 200 ettari ed istituita proprio al fine di conservare e tutelare un ambiente umido di particolare interesse botanico visto che costituisce uno degli ultimi ambienti in cui è possibile ancora rinvenire relitti della tipica vegetazione ripariale igrofila che un tempo caratterizzava la maggior parte degli alvei dei torrenti della Sicilia centrale. Lungo il sentiero sono stati ritrovati pochissimi rifiuti (buste di plastica e resti di indumenti) abbandonati a monte del torrente Brace e poi scivolati a valle. In un secondo momento i giovani volontari hanno bonificato il piazzale lungo la strada provinciale 75 da copertoni, lampadari, bombole, elettrodomestici (lavatrici, televisori), bottiglie ed anche un paraurti di automobili.

Nel corso dell’iniziativa il personale del Cutgana ha tenuto una “lezione” di scienze ambientali ai volontari evidenziando “l’aumentato rispetto dell’area protetta e l’importanza delle attività di educazione ambientale svolte in questi anni dal Cutgana nelle scuole”. La riserva “Vallone di Piano della Corte” per la sua rilevanza naturalistica la riserva è stata anche inserita nella Rete Natura 2000 come Sito d’Importanza Comunitaria.

Nella prima foto un momento in riserva
Nella seconda foto i rifiuti raccolti lungo la Sp 75