mercoledì , Luglio 28 2021

Enna. Congresso provinciale dell’Associazione nazionale combattenti e reduci

Enna. Il salone delle adunanze della Casa della vittoria, sede storica dell’Associazione nazionale combattenti e reduci in via Roma, ha ospitato il congresso provinciale. Al congresso hanno partecipato il luogotenente cav. Calogero Donato, il quale è stato incaricato a presiedere l’assemblea, i soci combattenti e simpatizzanti, nonché cittadini che hanno mostrato notevole interesse per l’evento. I lavori sono stati aperti, osservando un minuto di raccoglimento in onore di tutti i caduti che con il loro sacrificio hanno onorato la Patria e, successivamente, il presidente provinciale cav. ufficiale Giuseppe Piazza ha illustrato all’assemblea l’attività svolta nel triennio da lui presieduto. Lo stesso, inoltre, ha segnalato i nominativi dei candidati del nuovo direttivo provinciale, che all’unanimità sono stati poi eletti dall’assemblea. E’ stata segnalata una svolta, dovuta a una recente modifica dello statuto nazionale, il quale prevede, oggi, l’accesso alle cariche elettive da parte anche dei soci. In ottemperanza a tutto questo il presidente Giuseppe Piazza ha fortemente voluto all’interno del neo direttivo provinciale dei giovani soci simpatizzanti, a cui spetta il compito di proseguire il cammino tracciato dai combattenti e reduci. Si tratta dei vicepresidenti Giuseppe Regalbuto e Michele Schillaci, nonché del neo consigliere Saverio Cuci, oggi impegnati nel mondo delle professioni e nel sociale. Nel corso dei lavori ha suscitato forti emozioni tra i presenti, l’intervento del cavaliere Paolo Bellomo, il quale ha raccontato alcune delle sue esperienze vissute nel fronte di guerra a difesa della Patria. Nell’auspicio che questa associazione possa continuare a diffondere il culto della Patria, la difesa dell’unità e dei valori della Nazione e della Costituzione repubblicana nonché a impegnarsi nella partecipazione attiva alla risoluzione dei problemi sociali, l’attività dell’associazione proseguir sotto la guida esperta del riconfermato presidente Giuseppe Piazza.