sabato , Aprile 17 2021

In grave sofferenza il comparto commerciale di Enna

enna antica (11)La delegazione comunale Confcommercio della Città di Enna ha avviato l’annunciata campagna di confronto con l’amministrazione comunale al fine di cercare soluzioni utili a sostegno delle imprese commerciali. Già domani è stato fissato un incontro tra la Delegazione ennese e l’Assessore al Commercio Fabiola Lo Presti finalizzato a fare il punto della situazione di grave sofferenza che vive il comparto commerciale di Enna.
«L’istituzione della Zona Franca Urbana a Enna da sola non basta a risollevare le sorti di una città che sta vivendo un periodo di crisi che non ha precedenti – sostiene Massimo Petrone, vice Presidente della Delegazione comunale Confcommercio di Enna – Occorre pianificare nuove strategie che consentano di rilanciare il centro storico di Enna e dare ossigeno alle imprese commerciali che caparbiamente continuano a scommettersi. Le istituzioni hanno il dovere di prendere coscienza dei problemi e di affiancarci nel difficile tentativo di invertire la rotta del degrado economico e sociale. Se non si prenderanno in fretta importanti decisioni – conclude Massimo Petrone – corriamo seriamente il rischio di imboccare una strada senza ritorno. Chiederemo all’assessore Lo Presti, che ha sempre dimostrato grande sensibilità e volontà, di prendere impegni precisi per riqualificare e incentivare il commercio nel centro storico e farsi promotrice di una seria politica di sostegno a favore delle imprese ennesi».