lunedì , Gennaio 25 2021

Nicosia: ufficio turistico e punto ristoro la “Casa comune”

nicosia contrada CampanitoNicosia. E’ stato approvato il quadro economico del progetto di ristrutturazione della “Casa comune”, finanziato dall’assessorato regionale per l’Agricoltura con 466 mila euro. Il recupero della struttura è finalizzato al rilancio a fini turistici della riserva naturale orientata di monte Campanito, prevede la ristrutturazione della struttura, fatiscente e semi abbandonata di proprietà del Comune, che si trova a poca distanza dalla ex caserma, dove sarà realizzato il “Museo della montagna”. La “Casa comune” di contrada Campanito è un edificio realizzato mezzo secolo fa come struttura a disposizione degli operatori dell’agrozootecnia locale, ma non ha mai realmente assolto alla funzione per la quale fu costruito.
Il progetto prevede che la struttura una volta recuperata venga adibita a centro turistico per i visitatori della riserva naturale orientata di monte Campanito e del Museo della montagna, dove sono in corso i lavori di allestimento. Sarà la sede di un ufficio turistico e verrà realizzato un punto di ristoro e riposo per i visitatori e sarà anche realizzata una foresteria – rifugio per ospitare eventuali visitatori che per motivi meteorologici, quali nevicate abbondanti, preferiscono non mettersi in viaggio o comunque sostare in attesa del passaggio degli spazzaneve che ripristinano la viabilità. Il finanziamento di 466 mila euro ha destinato 350 mila euro ai lavori di ristrutturazione che riguardano anche la Casa Argenteria di contrada Comunello.




RIPRENDIAMO E PUBBLICHIAMO DAL QUOTIDIANO LA SICILIA