mercoledì , Gennaio 27 2021

Unico siciliano in gara allo Zecchino d’Oro: Giuseppe Chiolo di Pietraperzia

giuseppe-chioloGiuseppe Chiolo unico siciliano che canterà alla kermesse dell’Antoniano di Bologna, 59^ edizione dello Zecchino d’Oro in diretta su raiuno a partire dal 19 novembre e per i tre sabati seguenti.
Sei anni, prima elementare alla “San Giovanni Paolo II” del comprensivo “Vincenzo Guarnaccia” di Pietraperzia, Giuseppe è figlio di Filippo e della professoressa Silvia Romano ed ha un fratellino, Lorenzo, 4 anni. “Tutto è cominciato due anni fa dicono i genitori di Giuseppe quando nostro figlio ha partecipato alla prima volta alla selezione per lo Zecchino d’ Oro, che ha ripetuto negli anni successivi. Superati quasi tutti gli step, si è fermato alla finale di Bologna. L’ anno scorso ha riprovato e si è fermato alla finale regionale. Questa volta è finalmente riuscito a coronare il suo sogno”. Dopo la tre giorni di audizioni svoltasi all’Antoniano tra il 31 agosto e il 2 settembre, che ha visto i giurati ascoltare 91 bambini provenienti da tutta l’Italia, il piccolo Giuseppe ha realizzato il suo sogno di cantare allo zecchino. Saranno 13 quest’anno gli interpreti italiani insieme a una bambina inglese e una finlandese. La passione per la musica è innata nel bambino che ha ereditato le doti canore dalla madre Silvia Romano, che non ha esitato ad accompagnarlo e incoraggiarlo in questo cammino, insieme al padre, che suona da più di trent’anni nella banda musicale diretta dal fratello nonché zio del bambino. Giuseppe ha partecipato a diversi festival locali, e vinto anche in alcuni, l’ultimo al Voci dal Sud Festival Internazionale con un brano inedito scritto proprio per il piccolo talento dal maestro Fulgoni. “Cantare allo Zecchino d’oro- dichiara la madre Silvia Romano – è un sogno che si realizza per il bambino, e una grande emozione per noi genitori”.