martedì , Marzo 9 2021

Aidone. Nuova giunta con tutti gli ex confermati, fatta fuori la già dimissionaria Serena Schillirò, rimane il posto vuoto

Aidone. Dopo 12 giorni, ieri, il Sindaco di Aidone, Vincenzo Lacchiana ha rotto gli indugi ed ha nominato gli assessori della nuova giunta. Per tre di essi si tratta di una riconferma: Sarino Mendola, in quota al Pd, Ornella Giustra e Zagara Palermo, in quota all’Udc, convalidando a quest’ultima la carica di vicesindaco.

Fuori invece Serena Schillirò, (Centro Democratico) che, qualche giorno prima dell’azzeramento della giunta da parte del Primo cittadino, avvenuto contemporaneamente alla chiusura dei seggi elettorali del 5 novembre scorso, in occasione dell’elezione del Presidente della regione Sicilia, aveva inviato per raccomandata A/R le sue dimissioni, pervenute al Comune però il 7 novembre scorso. Tra i motivi addotti dalla Schillirò: ”Il suo modo di fare Politica, innovativo, aperto al dialogo con i cittadini e volto alla totale trasparenza dell’azione politico-amministrativa non trova riscontro nell’azione politico-amministrativa dell’attuale giunta”. Dichiara l’assessore Palermo: ”Il sindaco mi ha rinominato vicesindaco confermando la sua fiducia nei miei riguardi. Ho deciso di accettare nuovamente l’incarico perché spero di portare avanti il lavoro già iniziato, fiduciosa che nei prossimi mesi raccoglieremo i frutti del lavoro precedentemente svolto. Nonostante la crisi, le scarse risorse e l’esodo dei nostri cittadini che cercano fortuna al nord e all’estero cercheremo di creare le condizioni migliori per chi rimane e cercheremo di fare in modo che chi è andato via possa ritornare al più presto. Ringrazio il mio gruppo politico (Udc), per avermi nuovamente dato questa opportunità”. Il Sindaco per il momento non ha nominato il quarto assessore tenendo congelate anche le deleghe assessoriali prefiggendosi di ridistribuirle nei prossimi giorni. Sul papabile quarto nome nessuna indiscrezione. Ma di quale contesto politico terrà conto il Primo cittadino per scegliere l’ultimo assessore? La Schillirò che, nel 2014, contribuì alla elezione di Lacchiana, non ha rappresentanti in consiglio comunale. La maggioranza (?) può contare su cinque consiglieri Pd (Lombardo, Caristia, Donato, Grasso e Minincleri) e due dell’Udc (Palermo e Albergo), per un totale di sette consiglieri. Tra gli scranni dell’opposizione, oltre Noi Aidone (Ciantìa, Curìa, Raccuglia, Gangi, Pittà), da tempo ci sono il presidente del consiglio comunale Nuccio Chiarenza e Viviana Calcagno, in rappresentanza del Movimento civico per Aidone a cui si è aggiunto Randazzo (ex Pd), per un totale di otto consiglieri. Saranno possibili nuove alleanze?

Angela Rita Palermo