sabato , Gennaio 23 2021

Leonforte: Istituito il senso unico alternato in via Granfonte

Leonforte. Prosegue la regolamentazione della rete viaria a cura dell’amministrazione Barbera. In particolare, nel cuore del centro storico,è stato istituito il senso unico alternato regolato dai semafori nel tratto di Via Granfonte compreso tra il civico 7 e il civico 65, che sarà vigente tutti i giorni, dalle ore 20.00 alle ore 03.00, sino alla prima domenica di ottobre.
Ed in via Martoglio, il divieto di accesso eccetto che per i residenti, l’obbligo di fermarsi e dare precedenza la direzione obbligatoria a destra. Mentre per la via Sparterra è stato previsto il senso unico di marcia, nel tratto compreso tra il civico 21 e via Granfonte, con direzione di marcia da via Granfonte a via Sparterra.
Regolamentazione quella di via Granfonte, non nuova ai cittadini, visto che già lo scorso anno, nel medesimo periodo era stato istituito il senso unico alternato in via sperimentale ed il cui esito era stato positivo per la razionalizzazione del traffico e resa maggiormente sicura la circolazione dei pedoni.
Pugno duro quindi contro il traffico e la sosta selvaggia; proprio pochi giorni fa, nella zona granfonte sono state emesse multe e ed effettuate rimozioni di veicoli posti in divieto di sosta. E’ intendo dell’attuale amministrazione proseguire in questa direzione “prevenzione e tolleranza zero nei confronti della sosta selvaggia”.
Dal canto suo Angelo Leonforte, capogruppo consiliare di minoranza “Avanti Uniti per Leonforte” ci ha tenuto a precisare che: “Si concretizza il riordino definitivo della viabilità in zona Granfonte voluto dall’amministrazione Sinatra, con l’installazione definitiva dei semafori per regolare il senso unico alternato, dopo la positiva sperimentazione nell’estate del 2017. L’apparecchiatura semaforica è stata donata al comune dalla ditta che gestisce le strisce blu, quindi a costo zero, anche se commissionata già nei primi mesi dell’anno”.
E sempre in materia di viabilità, il cc Angelo Leonforte ha in questi giorni protocollato un’interrogazione diretta all’Amministrazione Barbera per sapere come intende procedere con l’istallazione di semafori con freccia per svolta a sinistra ed il miglioramento della centralina semaforica ormai vetustà e obsoleta posta all’incrocio della chiesa Catena visto che “La passata Amministrazione aveva individuato e pianificato una serie di interventi per migliorare la segnaletica orizzontale e aggiungere un ulteriore tempo di transito per la svolta a sinistra per gli autoveicoli che arrivano dal Corso Umberto e per chi arriva da Nissoria”.

Livia D’Alotto