martedì , Gennaio 26 2021

Enna e Regalbuto per un giorno centro operativo della pallamano giovanile siciliana

La palestra polisportiva di Enna bassa ed il palazzetto dello sport di Regalbuto domenica saranno al centro dell’attenzione della pallamano siciliana visto che si disputeranno alcune manifestazioni di una certa importanza. Il presidente regionale della Federpallamano, Sandro Pagaria, con la collaborazione del Comitato regionale ha programmato in provincia di Enna delle manifestazione di un certo interesse a livello tecnico ma anche di propaganda tenuto conto che sarà presente il meglio della gioventù della pallamano. Per domenica prossima, con inizio alle 10, la palestra polisportiva di Enna bassa ospitare la qualificazione alla finale ad otto squadre dell’Under 15 maschile. L’apertura di questa manifestazione si avrà con l’incontro tra Aretusa e San Cataldo, quindi scenderanno in campo Mascalucia-Avola, l’ultimo incontro previsto alle 18 vedrà di fronte Risurrezione Catania – Pallamano Marsala. Da questi incontro usciranno le otto squadre che andranno a disputarsi il titolo regionale e la possibilità di partecipare alla finale nazionale. Nello stesso giorno a Regalbuto si svolge uno stage femminile. Si raduneranno le ragazze under 15 che alla fine di maggio parteciperanno ai Giochi della Isole che quest’anno si svolgeranno nei campi di gioco dell’Isola d’Elba. Sabato 20 aprile ancora ad Enna si svolgerà la fase di qualificazione alla finale a quattro dell’Under 19 maschile mentre il 25 aprile al palazzetto dello sport di Regalbuto si svolgerà il Trofeo Coni Kinder per qualificare la squadra che parteciperà alla fase nazionale. Il presidente regionale Sandro Pagaria ed il consigliere regionale Rosario Cappello domenica sono stati ad effettuare un sopralluogo negli impianti di Enna e Regalbuto.