giovedì , Febbraio 25 2021

Troina-Bari 0-1. Il Bari è in serie C

Troina-Bari 0-1. A regalare ai biancorossi il ritorno tra i professionisti il rigore trasformato da Simeri poco dopo la mezz’ora del primo tempo.
94′ – Bolide di Saba respinto da Marfella in corner;
93′ – Punizione dalla destra su cui si avventa di testa Bonfini. Marfella respinge corto. Sulla ribattuta la palla finisce sul palo;
92′ – Giallo anche per Feola per lo stesso motivo;
90′ – Giallo per Marfella per perdita di tempo. Saranno cinque i minuti di recupero;
89′ – Destro di Ruano dalla lunga distanza che non impensierisce Marfella;
86′ – Cornacchini inserisce Liguori al posto di Piovanello;
80′ – Secondo cambio per i galletti: Feola rileva Iadaresta;
76′ – Espulso il tecnico del Troina Bonocore;
74′ – Ammonito Saba;
73′ – Cambio nel Troina: entra Tourè, esce Buffa;
69′ – Didiba scodella per Musso che anticipa Mattera ma mette a lato;
66′ – Contatto Langella-Adeyemo in area di rigore biancorossa. I giocatori del Troina vorrebbero il penalty. Il direttore di gara lascia correre;
62′ – Corner per i galletti. Cross di Piovanello per Iadaresta che l’allunga per Simeri che non riesce a colpire;
60′ – Ripresa che ricalca quanto visto nel primo tempo. Molto possesso palla, soprattutto da parte dei padroni di casa, ma poche occasioni;
52′ – Cambio nel Bari: esce Aloisi, entra Quagliata;
45′ – Comincia il secondo tempo. Stesse squadre della prima frazione di gioco;
46′ – L’arbitro fischia la fine del primo tempo. Parziale: Troina-Bari 0-1;
45′ – Un minuto di recupero;
38′ – Splendido lancio di Hamlili per Aloisi che tutto solo davanti al portiere non riesce ad agganciare;
34′ – RETEEEEEE! Perfetta la trasformazione dello stesso Simeri. Palla da una parte, portiere dall’altra. 0-1!
Per il centravanti napoletano si tratta del dodicesimo centro in campionato;
33′ – RIGORE PER IL BARI! Simeri, smarcato da un lungo lancio di Turi, viene travolto in area dall’estremo difensore avversario. L’arbitro estrae il giallo per Polizzi e concede la massima punizione;
25′ – Siamo a metà tempo. Il punteggio non si schioda dallo 0-0;
19′ – Prima azione di marca barese. Simeri s’incunea tra due difensori, penetra in area e va al tiro ma la palla termina alta sopra la traversa;
17′ – Traversone dalla destra di Adeyemo per Musso che non riesce a colpire di testa;
11′ – Punizione dal limite per il Troina. Batte Saba ma la barriera respinge in corner;
5′ – Squadre in fase di studio. Non ci sono occasioni da segnalare;

Battendo il Troina il Bari ha la possibilità di vincere il campionato, a prescindere da quello che farà la Turris in casa della Palmese. Una sfida non facile, quella coi siciliani, imbattuti da undici gare (se si eccettua la sconfitta arrivata a tavolino con il Rotonda, ndr), in piena lotta play-off e che già all’andata misero in difficoltà Floriano e compagni. A complicare le cose le assenze, per squalifica, di Di Cesare e per infortunio di Neglia e Brienza. Cornacchini opta per un attacco a due con Iadaresta al fianco di Simeri. Partono, a sorpresa, dalla panchina Floriano e Bolzoni.

Le formazioni ufficiali:
TROINA (3-4-3): Polizzi, Lo Cascio, Bonfini, Ruano, Didiba, Boscaglia, Saba, Buffa, Sidibe, Musso, Adeyemo. Panchina: Serenari, Giamblanco, Gomes, Finocchiaro, Concorso, Romeo, Tourè, Daqoune, Zappalà.
BARI (3-5-2): Marfella, Turi, Cacioli, Mattera, Aloisi, Hamlili, Langella, Piovanello, Nannini, Simeri, Iadaresta. Panchina: Bellussi, Floriano, Bianchi, Feola, Liguori, Mutti, Quagliata, Bolzoni, Pozzebon.
Dirige l’incontro il signor Fabio Catani della sezione di Fermo.