mercoledì , Gennaio 20 2021

Strada Gagliano-Troina-autostrada: parla l’assessore

Enzo Di Cataldo
Gagliano. Si attende a giorni la pubblicazione del bando di gara da parte dell’Urega per la realizzazione di opere infrastrutturali che collegano il comune di Gagliano con quello di Troina e con l’autostrada A19. Dopo diverse riunioni all’Assessorato regionale dell’Energia, su iniziativa dell’assessore ai lavori pubblici di Gagliano, Vincenzo Di Cataldo, è stato concordato che le somme per la realizzazione delle opere infrastrutturali da finanziare ai sensi dell’art. 8 L.R. 14/2000 (valido solo per il territorio comunale), potessero essere estese anche alle strade provinciali: 34, che collega Gagliano con Troina; 22 Gagliano-Agira; e 21 che mette in collegamento Gagliano con l’autostrada. Il finanziamento è di 3 milioni 390 mila euro per i lavori di messa in sicurezza dell’intera direttrice stradale. Si tratta di opere di fondamentale importanza per l’intero territorio, vista la presenza nel comune di Gagliano di numerose attività imprenditoriali di tipo tessile, della trasformazione agroalimentare, delle coltivazioni intensive in serre e delle lavorazioni artigianali. Inoltre nel territorio gaglianese è attiva una centrale di estrazione di idrocarburi, in particolare di gasolina, che viene quotidianamente trasportata su ruota da Gagliano alle raffinerie della Sicilia. Anche nel comune di Troina sono presenti importanti realtà imprenditoriali, come l’Oasi Maria SS., con 700 dipendenti e più di 5 mila ricoveri provenienti da tutta la Sicilia e l’Italia meridionale. Innumerevoli le segnalazioni di singoli cittadini e operatori economici per le precarie condizioni in cui versano queste strade provinciali che pregiudicano l’incolumità pubblica e privata. I lavori potevano già essere appaltati, ma intoppi burocratici hanno fatto slittare la pubblicazione del bando di gara. Il vicesindaco di Gagliano, Vincenzo Di Cataldo, spesosi in prima persona per la realizzazione del progetto, commenta così questo importante passo risolutivo verso una migliore viabilità: “Per il comune di Gagliano e per tutta la zona nord della provincia, quest’opera è di importanza strategica, perché permette alle imprese locali e ai cittadini di facilitare i collegamenti con l’aeroporto, le ferrovie e di aprirsi alle comunicazioni con il resto dell’isola. A breve i lavori andranno in gara grazie al commissario del Libero Consorzio comunale di Enna, Ferdinando Guarino; all’ingegnere capo Paolo Puleo; e al geometra Salvatore Ragonese”.

Valentina La Ferrera