lunedì , Aprile 12 2021

Aidone. “L’altra faccia della vita” storia autobiografica di Sonia Maria Conti

Aidone. Nella magnifica cornice del chiostro di san Domenico la neo associazione “Contessa Adelasia”, con la vicepresidente Maria Pina Pittà, ha presentato il libro “L’altra faccia della vita” della scrittrice Sonia Maria Conti. La scrittrice di Piazza Armerina si è sposata con un giovane medico che, una volta laureato, ha deciso di ritornare nella sua patria, in Giordania. Lì la scrittrice ha vissuto per ben vent’anni. Una storia autobiografica avvincente, raccontata con ricchezza di particolari in cui mostra uno spaccato della sua vita in Giordania, sicuramente affascinante ma pur sempre in terra straniera con usi, costumi e tradizioni lontani da quelli occidentali. “Non è stato facile per Sonia esporre la propria vita – ha introdotto Lory Ferreri- e condividendone l’esperienza, ma la necessità nasce più da uno sfogo di riscatto che da un’asettica descrizione di eventi. Quasi un vademecum fra due culture e due religioni diverse dove con la forza e la caparbietà decide di andare avanti non perdendo di mira la propria dignità. Sonia, una donna pur sostenuta dall’amore per la figlia, ha degli impegni verso se stessa, ha percorso un tunnel credendo che non ci fosse via d’uscita, ma oltre il buio ha trovato la luce. Lo scotto che ha pagato Sonia è stato alto, nello specifico quello di una coppia cattolico – musulmana. Se da un lato le unioni miste ci arricchiscono culturalmente dall’altro sono ad alto rischio perché i problemi sociali, etnici, culturali e religiosi a cui si va incontro sono molteplici. Oggi Sonia, attraverso la figlia ritrovata, segue un processo evolutivo della condizione femminile in Giordania”.

Angela Rita Palermo