venerdì , Gennaio 28 2022

Agira diventa zona rossa: vietato entrare e uscire fino al 15 aprile, 9 contagiati, 3 deceduti e 6 in attesa risultato tampone

Due zone rosse in Sicilia. Il presidente Musumeci ha firmato l’ordinanza che crea un perimetro invalicabile intorno a Salemi, nel Trapanese, e a Agira. Si tratta di due centri in cui il numero di contagiati è cresciuto in modo esponenziale negli ultimi giorni.

Salemi ed Agira sono diventati i due più preoccupanti focolai in Sicilia e per questo motivo il presidente della Regione li ha trasformati in zone rosse. Da lì non si potrà uscire né entrare fino al 15 aprile.

Il provvedimento si è reso necessario dopo che gli uffici delle Asp di Enna hanno segnalato: ad Agira il contagio di 9 cittadini, di cui 3 deceduti e ulteriori 6 a cui è stato effettuato il tampone e in attesa di risultato.