lunedì , Gennaio 18 2021

Orlando Pallamano Haenna chiude il campionato di serie B in testa

Tutti i campionati di pallamano maschile e femminile sono stati dal Consiglio Federale dichiarati conclusi. Non ci sono promozioni solo nella serie B e la Orlando Pallamano Haenna, che ha concluso il suo campionato in testa con quattro punti di vantaggio sull’Aretusa, se vuole andare a giocare il prossimo anno la serie A2 deve fare richiesta scritta. Le probabilità che possa essere ammessa al campionato di serie A2 sono altissime soprattutto per il suo illustre passato. La dirigenza della società con Luigi Savoca ed Enzo Arena sta valutando assieme ai tecnici Luca Giumulè ed i suoi collaboratori Mario Filiciotto e Andrea Bongiovanni di chiedere o meno l’ammissione alla serie A2. A proposito di tecnici da sottolineare che stanno seguendo in smart working i corsi di aggiornamento che la Federpallamano sta organizzando. Tutto questo da decidere entro la fine del mese di maggio. Quest’anno la società ha deciso di inserire in prima squadra tutti i ragazzi dell’under 17, i quali sono stati utilizzati gradualmente per far fare loro esperienza ed alcuni di essi sono già pronti a far parte della prima squadra. La difficoltà principale riguarda soprattutto il problema economico visto che ci trasferte in Campania ed in Abbruzzo costano parecchio, oltre alla necessità di rafforzare la squadra con qualche giocatore di esperienza, soprattutto avere un portiere di esperienza in attesa della crescita dei ragazzi dell’under 17. Il coronavirus ha bloccato tutto compresa la disputa della fase ad orologio ed ora si aspetta che la Federazione Pallamano emani le sue circolari sulle attività del prossimo anno. La società ennese, in attesa che si chiariscano le procedure, spera che l’amministrazione comunale si attivi per sostituire il tappeto della palestra polisportiva di Enna bassa in modo che alla ripresa delle attività sportive i giocatori possano trovare il nuovo tappeto che è importante per migliorare le prestazioni degli atleti e soprattutto evitare infortuni muscolare.