domenica , Gennaio 24 2021

Ex Ciss di Pergusa. Assessore regionale Razza bacchetta Sindaco di Enna

“Nel corso dell’estate sono stati proprio gli amministratori e l’Asp di Enna a chiedere di non coinvolgere la provincia nella pianificazione Covid, per evitare di paralizzare le attività di assistenza ai cittadini di una provincia che aveva molto pagato la prima ondata. La pianificazione regionale ha sempre previsto, il ricorso a strutture ennesi che, ad oggi, hanno svolto un ruolo encomiabile è ampiamente satisfattivo dei bisogni provinciali, fermo il principio di rete regionale del sistema sanitario. Oggi il sindaco del capoluogo parla della struttura di Pergusa avendo appreso che in questi giorni si è già provveduto a dare impulso al completamento dei lavori con risorse anticipate dalla Regione, essendo da quasi due anni attese quelle nazionali delle quali non si ha alcuna notizia. Trovo singolare che si continuino a dare informazioni appaiono solo politicamente orientate. Il sindaco sa bene di avere avuto sempre l’Asp accanto, per quel dialogo istituzionale che non è mai mancato”.
Lo dice l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza in merito alle dichiarazioni del sindaco di Enna.