lunedì , Marzo 1 2021

L’Orlando Haenna impone il pareggio al Cus Palermo, primo punto

Un pareggio sofferto (33-33) ma meritato quello rimediato dalla Orlando Haenna contro il Cus Palermo. Una partita che ha avuto dei risvolti tecnici ed agonistici interessanti visto che nelle due squadre si trovavano giocatori di buon livello ed in odore di nazionale. Per la formazione gialloverde di Luca Giummulè si tratta del primo punto conquistato in campionato e potrebbe anche essere la spinta per raggiungere altri risultati positivi a cominciare da sabato prossimo quando la Orlando Haenna giocherà in casa contro il Messina. Bisogna sottolineare che nelle file degli ennesi nel secondo tempo ha esordito un quindicenne, Sebastiano Avram, portiere, che è stato autore di buona parate, apprezzate da tutti e che in certi momenti si sono rivelate positive per il risultato. Il confronto tra Orlando Haenna e Cus Palermo si è rivelato sostanzialmente un confronto tra il trio offensivo palermitano Aragona-Artale e Spoto (19 reti) e il trio ennese (Florio-Ancheta-Serravalle (23 reti). L’incontro è stato molto equilibrato con le due squadre che si sono trovate, specie nella ripresa, in vantaggio di due tre gol ma subito annullate dalla reazione dell’avversario. Buone alcune manovre offensive dei gialloverdi, che hanno presentato il neo acquisto uruguagio Santiago Ancheta, esordiente, che dovrebbe dare maggiore consistenza alle manovre offensive, mentre Lorenzo Munda ha giocato solo nella ripresa, guadagnandosi tre rigori, perché infortunato alla caviglia. “E’ stata una partita molto equilibrata – ha dichiarato Luca Giummulè, allenatore dei gialloverdi – ci sono state delle belle azioni con l’apporto tecnico di Ancheta stiamo migliorando la qualità delle nostre azioni offensive. Siamo nelle condizioni di fare meglio ed anche puntare alla salvezza che è il nostro obiettivo”. Nel corso della settimana allenamenti tecnici per tutti in modo da poter contare sulla buona qualità del gioco sia in difesa che in attacco”.