venerdì , Giugno 18 2021

L’Enna Calcio lotta per entrare nella poule A

La sconfitta prevedibile con la capolista Giarre per 0-2, anche se l’Enna ha avuto dei buoni momenti ed ha messo in difficoltà la capolista sfiorando il gol, ha fatto retrocedere la squadra al nono posto in classifica con la conseguenza di mettere a rischio la partecipazione dei gialloverdi alla poule A, visto che vi accedono le prime otto ed in questo senso la squadra gialloverde merita questo accesso ampiamente soprattutto sul piano del gioco. Mancano tre turni alla fine della stagione regolare, in uno di questi l’Enna riposa per cui rimane da giocare e soprattutto da vincere le gare interne con il Pozzallo ed il Mascalucia che si trovano nella zona bassa della classifica, sperando che con 17 punti l’Enna entri tra le prime otto squadre che andranno a disputarsi la Poule A . Sul piano tecnico l’Enna è nelle condizioni di vincere le due partite c’è una differenza sul piano tecnico con il Pozzallo, che tra l’altro sarà privo di Magro e Fernandes espulsi nella gara con l’Acicatena e quindi squalificati e il Mascalucia sconfitto dall’Atletico Catania, ovviamente bisogna evitare che ci siano flessioni nel rendimento complessivo del gruppo come è avvenuto diverse volte nel corso del campionato. “Non possiamo lasciarci sfuggire questa occasione – dichiara il direttore generale Mauro Di Natale – abbiamo le qualità tecniche per partecipare alla poule A ed anche di essere protagonisti di questo finale di campionato, dobbiamo solo giocare come sappiamo senza pause e con tanta tecnica”. In queste partite Seby Catania cercherà di schierare la migliore formazione visto che allo stato attuale non ci sono infortunati difficili ed allora ci sono le condizioni di vedere delle belle partite sia con il Palazzolo che con il Mascalucia ma con l’Enna in veste di protagonista perché ne ha le qualità tecniche. Raggiungere questo obiettivo della partecipazione alla poule A è sicuramente qualcosa di positivo e potrebbe essere per i dirigenti tutti una spinta per migliorarsi sul piano complessivo e il prossimo anno puntare magari ad essere protagonisti del torneo.