lunedì , Gennaio 25 2021

Programma Operativo Energie Rinnovabili (POI) finanziamenti solo per Enna e Villarosa

impianto fotovoltaicoSu 85 comuni siciliani, nella nostra ex provincia soltanto Villarosa ed Enna sono stati ammessi a contributo, a fondo perduto, sulle somme stanziate dal Programma Operativo Energie Rinnovabili (POI), un fondo comunitario di 80 milioni di euro. A Villarosa sono stati assegnati 251.750 euro, mentre al capoluogo 250.000 euro per essere impiegati nel cosiddetto Relamping Led (risparmio energetico negli edifici pubblici). Al bando hanno partecipato i comuni dell’area meridionale ricadenti nelle regioni della Campania, Calabria, Puglia e Sicilia. Come si sa le lampade LED contribuiscono a un risparmio energetico pari all’80% su quelle tradizionali e possono inoltre arrivare a un risparmio del 75% sulla normale manutenzione e ricambio delle stesse, stante la lunga durata dei LED. In Sicilia, oltre ad Enna, ha usufruito del finanziamento una sola città ex capoluogo di provincia, Ragusa, per 48.000 euro; seguono Acireale, Cefalù, Caltagirone, Modica e gli altri comuni medi e piccoli ricadenti soprattutto nelle province di Messina e Palermo. La parte del leone l’hanno fatta i comuni della Calabria, seguiti da quelli della Puglia. Le procedure di ammissione a contributo sono state avviate, via telematica, a partire dal 28 maggio 2015 e la presentazione delle istanze a partire dal 14 luglio scorso, fino ad esaurimento della dotazione dell’Avviso comunitario che in un primo tempo era di 50 Mln di euro, portata poi a 80 milioni di euro. Tutti i Comuni ammessi a contributo devono spendere le somme assegnate entro il corrente anno. Bisogna dare atto che la nuova amministrazione comunale, capeggiata dal sindaco Maurizio di Pietro, coadiuvata dai propri uffici, è riuscita ad ottenere il contributo di 250.000 euro (su circa 700 comuni partecipanti al bando) che consentirà, in tempi brevi, interventi per la sostenibilità e l’efficienza energetica negli edifici pubblici della nostra città. Il presidente dei senatori di area popolare Ncd-Udc, Renato Schifani, ha manifestato la sua soddisfazione nei confronti dei sindaci dei comuni siciliani che sono riusciti ad ottenere i contributi provenienti dai fondi di Programma energie rinnovabili. “Il sud e la Sicilia – ha dichiarato con orgoglio – possono dire di avere centrato un obiettivo, dimostrando, a differenza di quello che sostengo i ‘gufi leghisti’, che il Mezzogiorno sa cogliere le opportunità di sviluppo e di crescita”.

Salvatore Presti



Salvatore Presti Enna