martedì , Dicembre 6 2022

Pallamano Haenna: la salvezza è un dato acquisito

pallamano-haennaEnna. Una salvezza piena di sofferenze, ma meritata quella della Pallamano Haenna, che alla fine è riuscita a battere la sorprendente Lazio ai tiri di rigore. La squadra di Pino Langiano è stata diversa da quella vista in campionato, prima di tutta avuto nel portiere Scavone, ex portiere dell’Haenna, il suo miglior uomo tanto è vero che ha effettuato circa 18 parate, compresi due tiri di rigore, solo che nella lotteria di rigore i giocatori dell’Enna sono stati più precisi ed hanno realizzato tre gol su quattro, mentre i laziali ne hanno sbagliato due determinanti. La partita è stata parecchio equilibrato solo che, dopo un vantaggio iniziale di 5-2, grazie a Giovanni Rossa e Roberto Gulino, le due squadre hanno lottato punto a punto, ma è stata la Lazio, specie nella ripresa a passare avanti anche di tre gol, che poi sono stati recuperati dai ragazzi gialloverdi. Non c’è dubbio che i ragazzi di Mario Gulino hanno sprecato parecchie azioni offensive e nel contempo hanno consentito al mancino Barbù e a Biader di perforare una difesa gialloverde che è stata in certe occasioni molto aperta. Gli ultimi dieci minuti sono stati veramente drammatici perché la Pallamano Haenna si è trovata sotto di tre gol (20-23) e rischiava di crollare per un nervosismo che ha pervaso anche la panchina, poi c’è stato il recupero di Giovanni Rosso e due gol di Russello che hanno portato le due squadre in parità sul 23-23 allo scadere dei 60’, per cui si andava ai tiri di rigore con un errore iniziale di Baider ed di Roberto Gulino che dava coraggio alla squadra gialloverde, la quale riusciva a superare l’avversario anche per le parate del portiere Biondo. Il campionato ora si chiude sabato prossimo con la Pallamano Haenna in trasferta a Benevento, ma ormai la salvezza è un dato acquisito, non ci possono essere sconvolgimenti in classifica, ma ci sono da fare tanti ragionamenti per il prossimo campionato di serie A1 proprio per evitare questa sofferenza in quanto la squadra ha denotato delle carenze tecniche vanno giustamente colmate.


Pallamano Haenna – SS Lazio 27-26 dopo i tiri di rigore
Pallamano Haenna: Caltabiano, Biondo, Giovanni Rosso 7, Gaetano Rosso 1, Roberto Gulino 3, Saverio Larice 2, Russello 4, D’Urso, Serravalle 2, Mizzoni 3, Guarasci 1, Russo, Di Mattia, Contino – all. Mario Gulino
SS Lazio: Scavone, Mariani, Paolone 1, Tordi 1 Blader 7, Mafre, La Rosa, Fabop Mariani, L Marco, La Rosa 1, Barbù 10, Fedulla 3 – all, Pino Langiano
Arbitri: Vizzini Guttadauro di Gela